versione mobile
versione mobile
Eventi
immagine

“Magia di un'Arte” è un grande contenitore di iniziative legate alla cultura, all'arte, alla musica e allo spettacolo in cui gli Artigiani ceramisti Derutesi, artisti nazionali ed internazionali designers e stilisti, studiosi ed esperti del mondo della cultura e dello spettacolo si incontrano, si confrontano ed animano il suggestivo e caratteristico centro storico della città trasformando Deruta in un centro internazionale di incontro tra arte ed artigianato, tra tradizione ed innovazione, tra storia e cultura.
Il progetto si inserisce perfettamente all’interno di una più ampia programmazione strategica e operativa di marketing territoriale finalizzata alla riqualificazione, valorizzazione e promozione delle eccellenze artigianali locali, allo sviluppo turistico, economico e sociale del territorio, strettamente connessa e collegata ad azioni e progetti pluriennali già avviati precedentemente riguardanti in particolare la riqualificazione, la valorizzazione e la promozione della filiera Turismo-Ambiente-Cultura (TAC) (Regione Umbria – Misura: C3 – C4), tutt’ora in corso d’opera e che coinvolgono enti pubblici territoriali e operatori privati.
Una tale ampia programmazione, sicuramente ambiziosa, ma concretamente realizzabile, nasce dalla convinzione profonda che lo sviluppo globale di Deruta, per le sue caratteristiche peculiari che l’hanno resa e la rendono famosa in Italia e nel mondo, non può prescindere dallo sviluppo congiunto del trinomio strategico turismo – ceramica – qualità della vita, all’interno di un sistema efficiente ed efficace di riqualificazione e di rilancio, nei cui meccanismi di decision making siano coinvolti direttamente tutti i protagonisti e i soggetti che compongono la collettività e che determinano la forza socio-economica locale.
“Magia di un'Arte” rappresenta, dunque, un importante strumento di marketing territoriale mediante il quale creare una nuova immagine della Città di Deruta, un nuovo “prodotto territoriale”, unico, omogeneo e ad alto livello qualitativo, che sia capace di rappresentare l’intero territorio con le sue risorse e le sue immense ricchezze e che consenta di sostenere il comparto artigianale della ceramica, che per Deruta è arte e vita, essendo stato investito, negli ultimi anni, da una forte crisi che ha ormai toccato livelli preoccupanti in particolar modo aggravato da un quadro internazionale caratterizzato da una forte recessione, dal crollo dei mercati finanziari, dalla crisi della produzione e soprattutto dei consumi.
Obiettivi di notevole consistenza raggiungibili, in primo luogo, mediante il coinvolgimento e la sensibilizzazione di tutte le forze socio-economiche locali con le quali
sviluppare nuove idee e creare i presupposti per ridare un po’ di respiro al comparto artigianale della ceramica e dunque offrire nuove possibilità per aprire le porte verso nuovi mercati.
In secondo luogo, occorre “fare sistema”, internamente alla comunità, tra tutti i soggetti coinvolti nel progetto, ovvero, artigiani, operatori turistici, operatori della ricettività, associazioni socio-culturali, enti preposti alla gestione di siti a rilevanza storico-culturale, cittadini, ecc, e, all’esterno, con altri territori limitrofi a livello Regionale e con altre “realtà della ceramica” a livello nazionale.
In conclusione, necessario è il coinvolgimento e la partecipazione dei giovani, per facilitare lo scambio intergenerazionale del mestiere, delle tecniche e delle buone prassi, e per sensibilizzare le nuove generazioni verso l’arte, la cultura, e la qualità della vita, in modo tale da poter credere nuovamente in un futuro, se non scevro da crisi e problemi, almeno più dinamico e capace di autoincentivarsi.
In questa prospettiva Deruta e la sua vocazione all’arte della ceramica rappresentano un’importante eccellenza non soltanto della Regione Umbria, in cui si evidenzia un grande valore attrattivo, ma per l’intero territorio nazionale, nell’ambito di un “made in Italy”, oggi più che mai da valorizzare e tutelare. Trattasi, dunque, di un enorme valore aggiunto che si sposa perfettamente con le eccellenze enogastronomiche, storiche, culturali, artistiche, paesaggistiche, ecc. di altri territori all’interno e fuori dei confini regionali.
La crisi che ha coinvolto anche la domanda turistica in Umbria, può essere arginata puntando ad un target nazionale ed internazionale con specifiche caratteristiche di qualità, di status sociale e di redditualità. Non a caso, la stessa tipologia di target che può e deve caratterizzare le strategie di sviluppo del comparto ceramico locale. Mercato turistico e mercato artigianale che procedono all’unisono, integrandosi e sostenendosi vicendevolmente, sulla base di una progettazione scientifica, chiara, certa, e determinata per la concretizzazione della quale è necessario lo sforzo congiunto di tutte le forze socio-economiche locali, per le quali si sta lavorando e solo attraverso cui può realizzarsi un reale sviluppo territoriale.

Concerto "Hands united in Peace"
immagine Concerto "Hands united in Peace"

Concerto di inaugurazione
Hands united in Peace

 

Concerto per la Pace a cura del Coro “Girolamo Diruta”.


Deruta, Chiostro del Museo Regionale della Ceramica,
venerdì 29 agosto
ore 21.00

Laboratori artistici e Ceramici
immagine Laboratori artistici e Ceramici

 Laboratori Artistici e Ceramici

Deruta, nelle botteghe artigiane e in Largo S. Francesco
da venerdì 29 al 31 agosto
dalle ore 11.00

I laboratori.Gli artigiani di Deruta hanno aderito entusiasticamente all’idea di estendere le iniziative di “Deruta Magia di un’Arte” a tutto il territorio di Deruta ed in particolare al fatto di coinvolgere aziende, laboratori e negozi presenti nel borgo.L’obiettivo è quello di far vivere la magica esperienza di realizzare una piccola opera di ceramica a tutti i visitatori che interverranno, rendendo chiunque artista per un giorno.  

Giochi del Palio della Brocca
immagine Giochi del Palio della Brocca

Giochi del Palio della Brocca

Deruta, Paizza dei Consoli, 
domenica 7 settembre 
ore 16.00

La Corsa delle Brocche si inserisce all’interno di una rievocazione storica molto suggestiva e fortemente radicata nella cultura popolare locale nel senso di identità e di appartenenza al territorio di Deruta, alla sua cultura e alla sua storia. All’interno di un’atmosfera di altri tempi, il valore e l’arte della ceramica divengono parte integrante della vita quotidiana, in particolare di quella nobile in cui ai preziosi manufatti era legato il concetto di ricchezza e di distinzione. In questa iniziativa, dunque, l’arte della ceramica, si unisce in una magica combinazione, a ricostruzioni storiche, costumi d’epoca, dame, cavalieri e popolani.

Inaugurazione Magia di un'arte 2014
immagine Inaugurazione Magia di un'arte 2014

Venerdì 29 Agosto

Ore 17.00 Apertura Laboratori Ceramici presso Botteghe Artigiane e Largo San Francesco.

Ore 17.30 Saluto del Sindaco alle autorità presenti presso la Sala Consiliare del Comune di Deruta.
Piazza dei Consoli.
Inaugurazione Festival della Ceramica e della Cultura Magia di un’Arte 2014, accompagnata dalla Banda Musicale Città di Deruta alla presenza delle Autorità italiane presso il Parlamento Europeo e delle Autorità della Regione Umbria.

Ore 18.00 Museo Regionale della Ceramica:
Inaugurazione della Mostra ‘‘Museo Regionale della Ceramica di Deruta. €˜Presentazione della Collezione privata di Paola Magnini".
• Chiostro del Museo Regionale della Ceramica:
- Inaugurazione mostra “Anima e materia” di Paolo Ballerani.
A seguire:
• Casa della Cultura e dell’Associazionismo:
“Centro di documentazione della cultura e della memoria locale”
- Inaugurazione “Biblioteca Specialistica della Ceramica”
- Inaugurazione Biblioteca “Nati per Leggere”
- Mostra Fotografica “Obiettivo Ceramica” a cura di Italo Margaritelli.
• Visita alla Fondazione Ceramica contemporanea d’Autore Alviero Moretti.

Ore 20.00 Cocktail inaugurale.

Ore 21.00 Chiostro del Museo Regionale della Ceramica.
Concerto inaugurale Hands united in Peace.
Concerto per la Pace a cura del Coro “Girolamo Diruta”.

 

 

Concerto Duo Rhodes and a time machine
immagine Concerto Duo Rhodes and a time machine

Concerto Concerto Duo Rhodes and a time machine

Massimo Onofri al pianoforte e Valter Arcangeli al saxofono.


Deruta, Piazza dei Consoli, 
sabato 30 agosto
ore 21.00

Inaugurazione Mostre
immagine Inaugurazione Mostre

Venerdì 29 agosto

 

Ore 18.00

Museo Regionale della Ceramica:
Inaugurazione della Mostra ‘‘Museo Regionale della Ceramica di Deruta. €˜Presentazione della Collezione privata di Paola Magnini’’.


Chiostro del Museo Regionale della Ceramica:
Inaugurazione mostra “Anima e materia” di Paolo Ballerani.